Tiramisù al caffè alla cannella

Credo pubblicherò una Tiramisupedia, neologismo appena inventato per dirvi che da oggi pioveranno tiramisù! Tutta colpa del numero di agosto del mensile di Alice Cucina che in allegato aveva un volumetto dedicato al tiramisù e potevo mai farmelo sfuggire?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Sono partita dal più semplice e leggero, ( c’è la categoria esagerati che sarà difficile da fare per quanto sono golosi, considerando che io sono a dieta e sto cercando di diminuire l’apporto di zuccheri, bella storia eh???) il Tiramisù al caffè alla cannella, io adoro la cannella e ho ancora delle bellissime stecche che ho comprato in Madagascar, è stato amore a prima vista, questo sarebbe stato il primo tiramisù da testare.

Vi servono davvero 15 minuti e il vostro tiramisù è fatto, niente frullino, planetaria, termometro per lo zucchero, solo una ciotola, un setaccio, e una spatola, facile no?

Gli ingredienti sono ancora più semplici

Per una pirofila come la mia  vi occorre:

300gr di ricotta ( io ho usato la vaccina confezionata che trovate al super)

170gr di yogurt ( ho usato uno yogurt greco 0% di grassi della Fage)

80gr di zucchero a velo

150gr di savoiardi

Caffè ( io ho messo su una moka per 6 persone ed è avanzato)

1 stecca di cannella

cacao e cannella in polvere

Prima di tutto preparate il caffè e quando è ancora caldo versatelo in una ciotola insieme alla stecca di cannella spezzata. Lasciatelo in infusione finchè non si raffredda.

Setacciate la ricotta e unite lo yogurt e lo zucchero a velo ( setacciate anche questo per evitare grumi). La crema già così è buonissima ma io in dispensa ho un barattolino prezioso di una crema alla mandorla comprata a Lecce quest’estate, e ho aggiunto un ricco cucchiaino di Crema Mendula della ALDA srl, un’azienda dolciaria di Tuglie.

Ora non vi resta che assemblare il tiramisù, bagnate i savoiardi nel caffè alla cannella e ricoprite il fondo della teglia, versate sopra la crema livellandola bene e create un’altro strato di savoiardi e crema, concludete con una spolverata di cacao e cannella in polvere.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ponete in frigo un paio d’ore e poi gustatelo, noi aspetteremo stasera, per il dopocena, ma sarà dura resistere:-)

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

*Aggiornamento del Lunedì: Ieri sera l’ho assaggiato, ne ho dato un pò anche a mia madre e il responso è unanime: fresco, delicato, leggero, purtroppo ma lo sapevo ( avrei dovuto essere più generosa) il sentore di mandorla nella crema svanisce, sovrastato dalla cannella, ma questa non guasta. Secondo me come metodo si presta ad innumerevoli varianti adatte soprattutto per un dolce improvviso magari da dare ai bambini, omettendo il caffè e scegliendo un latte aromatizzato o anche del succo di frutti rossi)

Promosso a pieni voti:-)

                                                      Tiramisù al caffè alla cannella con yogurt e ricotta
Annunci

3 pensieri su “Tiramisù al caffè alla cannella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...